STAGIONE TERMALE 2023

Aperte da Lunedì a Sabato, dalle 7:30 alle 12:00

Le Terme di Vallio sono accreditate al I° Livello Super dal Servizio Sanitario Nazionale per l’erogazione di cure idropiniche e inalatorie. Scopri i benefici delle cure termali e le convenzioni con il servizio sanitario nazionale. Scarica l’elenco delle patologie trattabili in ambito termale qui sotto.
Patologie trattabili in ambito termale

LE  NOSTRE CURE TERMALI 

TERAPIA IDROPINICA

Prevede l’assunzione di
acqua termale, a determinate
condizioni di temperatura,
possibilmente a digiuno.
La terapia è stabilita su indicazione
del medico termale, in base alle
esigenze personali.

La terapia viene erogata con acqua oligominerale “Castello” delle Terme di Vallio.

  • Calcolosi delle vie urinarie e sue recidive
  • Dispepsia di origine gastroenterica e biliare
  • Sindrome dell’intestino irritabile nella varietà con
    stipsi
  • Dispepsia biliare
  • Discinesia delle vie biliari con dispepsia
  • Colecistite cronica alitiasica con dispepsia

TERAPIA INALATORIA

AEROSOL

E’ una terapia costituita da particelle di acqua di minuscile dimensioni che raggiungono le alte e le basse vie respiratorie.

INALAZIONI

L’acqua mineraletermale  viene frantumata in particelle che vengono inalate attraverso una forcella nasale.

DOCCIA MICRONIZZATA

Particolarmente indicata nei casi in cui ci sia presenza di abbondanti secrezioni catarrali e mucopurulente.

  • Rinopatia vasomotoria
  • Rinite allergica
  • Rinite cronica
  • Faringolaringite cronica
  • Tonsillite recidivante
  • Sinusite cronica
  • Sinusite allergica
  • Sindromi bronchiali croniche

BAGNO TERMALE IN VASCA TETI

Il bagno avviene in acqua termale “Castello” idrodinamizzata con metodo brevettato “Teti”.

Ideale per chi soffre di inestetismi della pelle, ridona elasticità all’epidermide e migliora la circolazione.  Favorisce l’attenuazione degli inestetismi relativi al rilassamento cutaneo e  alle piccole cicatrici

  • Attenua le macchie
  • Schiarisce le piccole cicatrici
  • Riattiva il microcircolo
  • Migliora l’elasticità dell’epidermide
  • Ha un’azione tonificante dul rilassamento cutaneo.

Cure Mutuabili

Per accedere alle cure con oneri a carico del servizio Sanitario nazionale è necessario portare presso l’accettazione:

  • L’IMPEGNATIVA (RICETTA ROSSA) del proprio medico curante. senza appuntamento. La richiesta deve riportare la diagnosi – ad esempio “sinusite”, “rinite” –  e la dicitura “cure inalatorie” o “cure termali”
  • LA PROPRIA TESSERA SANITARIA

Attenzione! E’ possibile avere un solo ciclo di cure in convenzione all’anno. Ogni altra terapia sarà a pagamento.

Quanto costa il ticket?

  • €55,00 (ticket): se sull’impegnativa non sono indicati codici di esenzioni validi per il settore termale
  • €3,10 (esenzione parziale o quota fissa): se sull’impegnativa sono indicati codici di esenzioni validi per il settore termale
  • €0,00 (esenzione totale): se sull’impegnativa sono presenti codici specifici di esenzione relativi alle categorie protette.
  • ESENZIONE PER I PIU’ PICCOLI Indipendentemente dal reddito familiare, i minori di 14 anni residenti in Lombardia, hanno diritto all’esenzione E11 e pagheranno la quota fissa di soli € 3,10.